Italian English French German Spanish

Ruzza per la festa del lavoro: “Nelle mani di Dio nessuno è precario”.

Lavoro 1L’auspicio del vescovo Ruzza a Santa Maria in Campitelli, nel seminario organizzato da Vicariato e Acli Roma in vista della festa del 1° maggio: «Cresca un’attenzione specifica». «Nelle braccia di Dio nessuno è precario», dice con forza monsignor Gianrico Ruzza, vescovo per il settore Centro. E insiste con forza sull’esigenza che la diocesi di Roma abbia una «attenzione specifica alla pastorale degli ambienti di lavoro, perché mi sembra uno sviluppo importante». L’occasione è la veglia conclusiva del seminario “Giovani e Lavoro”, organizzato dal Vicariato insieme alle Acli provinciali di Roma, che si è svolto ieri pomeriggio, giovedì 27 aprile, nella chiesa parrocchiale di Santa Maria in Portico in Campitelli. «Un appuntamento in preparazione al 1° maggio e alla 48esima Settimana sociale dei cattolici italiani», ha spiegato la presidente delle Acli di Roma Lidia Borzì. Al pomeriggio, diviso in due parti, hanno preso parte il sottosegretario al Lavoro Luigi Bobba, il diacono permanente della diocesi di Roma Giuseppe Colona e l’economista suor Alessandra Smerilli. A seguire sono intervenuti i rappresentanti di Ucid, Mcl, Cisl, Confcooperative. «Vogliamo fare rete», ha rimarcato Borzì. Il 1° maggio «rischia di essere una festa molto triste», ha detto la presidente Acli. Domani, sabato 29, l’associazione pubblicherà una cartolina con una tavola imbandita per la Festa del Lavoro «ma senza nessuno». Per suor Alessandra, membro della commissione per l’organizzazione della Settimana sociale, la situazione dei “nativi precari” oltre che dalla mancanza di offerta deriva anche dal «mismatching», vale a dire la situazione che si crea quando le competenze non corrispondono alle richieste. «Spesso – ha spiegato – nei curricula le aziende guardano alle capacità trasversali, come il problem solving, la capacità di stare in gruppo, non strettamente alla preparazione scolastica». La Chiesa, ha continuato la suora, «può far emergere di che pasta sono fatti i giovani. Questo è lo spazio che tocca a noi: stimolare le politiche, creare alleanze e fare rete». Il governo, ha spiegato Bobba, è consapevole della difficoltà di inserimento, per questo l’esecutivo è pronto a rilanciare il programma Garanzia Giovani: «All’ultimo bando non hanno risposto i giovani che hanno un maggiore disagio per motivi culturali o economici. Il prossimo si rivolgerà a loro». Per promuovere l’impiego a tempo indeterminato inoltre, ha ricordato, nel Documento di economia e finanza approvato dal Parlamento rientra il progetto di una «”dote” per in nuovi assunti: l’azzeramento del costo dei contributi per tre anni». Al problema disoccupazione però, secondo le Acli, se ne stanno affiancando altri. «Nella ricerca “Avere 20 anni” condotta da Acli e Cisl di Roma è emerso che i giovani pur di lavorare sono disposti a rinunciare alla malattia, alle ferie, a una parte di stipendio, persino alla maternità». Acli Roma sostenuta dal Vicariato all’interno del mondo cattolico ha lanciato allora la proposta di «un’alleanza per il lavoro decente». Per il vescovo Ruzza sono temi di primaria importanza: «Lavoro e giustizia sociale. Una persona che non ha speranza ha un senso della vita sottodimensionato, il contrario di quello che dice Papa Francesco, che ci invita a continuare a sognare».

28 aprile 2017
omdsala baldinila cantorialink-vicariato-romapreghiera taize

Contatti

Parrocchia di Santa Maria
in Portico in Campitelli

Piazza Campitelli, 9
00186 Roma Italia
Tel. e fax Parrocchia: 06.68 80 39 78
Tel. e fax Comunità: 06.68 74 28 5
E-mail:
santamariainportico@vicariatusurbis.org

Orari

Apertura della Chiesa
Dalle ore 7:00 alle 19:00
SANTE MESSE
Feriali: ore 7:30 e 18:30
Festivi: ore 7:30, 10:00, 12:00, 18:30
Giovedì 18:30 Adorazione e Vespri
Orari ufficio Parrocchiale
Tutti i giorni aperto dalle 10:00 alle 12:30, tranne il giovedì e i festivi

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua Email:
       
FaceBook Feed Youtube Twittericon-1

Template Design © Vicis Srl | All rights reserved.