Italian English French German Spanish

Comunità Maria a Fiuggi: “Il Padre di Gesù ha sete di veri adoratori”

Fiuggi1“Un dialogo, una sorgente, una donna, un’ora, delle domande a raffica che non rispondono ad una sete esteriore ma interiore. Dentro questa verità di Dio e dell’uomo ci conduce l’evangelista Giovanni nel racconto dell’incontro di Gesù al pozzo con la samaritana, narrazione che egli pone nel corso del suo Vangelo”, ha ricordato P. Davide Carbonaro durante la relazione di apertura del 42° Convegno Internazionale della Comunità Maria Rinnovamento Carismatico Cattolico al Palaterme di Fiuggi domenica 29 aprile. Tema del Convegno: “I veri adoratori adoreranno il Padre in Spirito e Verità” (Gv 4,23). Affermazione che ritroviamo come “tesoro prezioso” e “cuore incandescente” nel dialogo tra Gesù e la donna samaritana. In questo contesto sorgivo ha proseguito P. Davide: “Dobbiamo riaccendere quelle domande imprescindibili che attraversano l’intero Vangelo di Giovanni. Non ne possiamo fare a meno. Sono vere per gli ascoltatori di allora ma anche per noi oggi. Chi è Gesù? Chi sono io? Dove va Gesù? Dove vado io? Sono domande che toccano il senso del nostro esistere e che prima o poi dobbiamo porre al cuore assetato di senso”. E’ una richiesta semplice ad aprire la scena evangelica: “Una domanda povera, apparentemente la richiesta di sanare un bisogno fisico (il viaggio, la calura dell’ora, la stanchezza). Gesù si presenta alla donna di Samaria nella sua umanità e si pone in ascolto della sua umanità, lasciando che scaturisca da lei una sorgente interiore. Mentre la donna insiste sul mezzo per attingere, Gesù sottolinea che è il dono la via, lo strumento per placare la sete interiore. Senza sete l’acqua è inutile e Gesù cerca nel cuore di questa donna, nel vero pozzo sorgivo della nostra umanità il senso della vera sete: dammi di quest’acqua. La domanda iniziale di Gesù diventa non solo la domanda della donna, ma la sua stessa pretesa: Dammi di quest’acqua viva. Così, mentre il racconto prosegue, sostiene P. Davide: “Gesù invita la Samaritana e noi a passare dal dovere (Gv 4, 20) al credere (4,21). Ecco perché il termine adorare (proskuneo in greco) più volte utilizzato dall’evangelista in tale contesto carico di tutta la tradizione profetica, diventa il perno su cui Gesù inaugura il culto nuovo. E’ il suo corpo (Gv 2,21) il vero luogo dove adorare il Padre. Nel Figlio dunque, abita la pienezza della divinità (Col 2,9) e dal suo corpo zampilla la sorgente della vita (Gv 7,37ss), lo Spirito e l’Acqua (Gv 19,34). Al culto dei padri (Gv 4,20), Gesù sostituisce quello del Padre (Gv 4,22-23) specificando che è proprio lui a cercare gli adoratori (Gv 4,23). Questa è la sete di Dio, del Dio di Gesù Cristo, lui che è Spirito, dà la vita e il respiro ad ogni cosa”. Siamo noi oggi davanti al pozzo cercatori di un dialogo sincero con Gesù ha concluso P. Davide: “Lo incontriamo al crocevia dei nostri desideri, nella concretezza delle nostre storie. E’ lì che Gesù si tuffa come fece con la donna di Samaria. Egli mi incontra anche se adesso faccio fatica ad incontrarlo, in un ora del giorno che non è quella giusta, che spesso non è stabilita né da me né dagli altri. Vado comunque al pozzo! Ci sono! Cerco, domando, accolgo, bevo, amo, adoro. Questa è la storia di tutti noi. Infine occorre: “Accogliere come la samaritana tutto quello che Gesù ci dice nella Chiesa e con la Chiesa, dove egli ha voluto lasciare la sorgente viva del suo Spirito. Lì, dentro la Chiesa che è sorgente viva di carismi, pazientemente ci purifica, ci risana, ci libera e ci insegna ad essere adoratori del Padre in Spirito verità”.
omdsala baldinila cantorialink-vicariato-romapreghiera taize

Contatti

Parrocchia di Santa Maria
in Portico in Campitelli

Piazza Campitelli, 9
00186 Roma Italia
Tel. e fax Parrocchia: 06.68 80 39 78
Tel. e fax Comunità: 06.68 74 28 5
E-mail:
santamariainportico@vicariatusurbis.org

Orari

Apertura della Chiesa
Dalle ore 7:00 alle 19:00
SANTE MESSE
Feriali: ore 7:30 e 18:30
Festivi: ore 7:30, 10:00, 12:00, 18:30
Giovedì 18:30 Adorazione e Vespri
Orari ufficio Parrocchiale
Tutti i giorni aperto dalle 10:00 alle 12:30, tranne il giovedì e i festivi

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua Email:
       
FaceBook Feed Youtube Twittericon-1

Template Design © Vicis Srl | All rights reserved.