Italian English French German Spanish

Clelia Muzi: l’intelligenza della carità

Lia1Si è addormantata nel Signore Clelia Muzi per tutti Lia nata a Chieti nel 1924. Donna dalla forte statura umana e spirituale, “d’altri tempi” ma di una grande attualità evangelica come è stata ricordata nella celebrazione del funerale presieduto a Santa Maria in Campitelli da P. Vincenzo Molinaro Rettore Generale dell’Ordine della Madre di Dio. Di seguito pubblichiamo un ricordo della Professoressa Elisabetta Meloni: “Siamo tutti qui riuniti nella Chiesa di Santa Maria in Campitelli per dare l'ultimo saluto alla nostra amica Lia. Il bene da lei più ricercato era quello di stabilire in ogni ambiente una intesa tranquilla e fiduciosa ed un desiderio di autenticità e verità nei rapporti umani. Nelle celebrazioni liturgiche ascoltava con attenzione la parola di Dio per interiorizzarla e viverla con coerenza nel quotidiano. Spesso mi diceva che la fede necessariamente doveva esprimersi nelle opere di misericordia spirituali e corporali. La sua adesione all'opera di San Vincenzo de Paoli l’ha portata ad amare ulteriormente le creature più bisognose e, per rafforzare il suo pensiero e la sua riflessione, citava le parole del Diacono e martire Lorenzo che, presentando i suoi poveri diceva: "Sono loro i veri tesori della Chiesa, vanno pertanto amati e, da chi può, aiutati ad avere di più senza venire umiliati ed offesi con ricchezze ostentate". Spesso Lia mi ripeteva che l'espressione più alta della carità era l'amore verso i poveri. Quando Lia era giovane organizzava proprio in questa chiesa, alla fine della Santa Messa, la distribuzione degli aiuti per soccorrere anche a domicilio i poveri e i malati. Con l'avanzare dell'età, non potendo più seguire personalmente l'attività caritativa, si informava settimanalmente sull'andamento dell'azione di carità facendomi capire che il suo pensiero e il suo cuore erano orientati verso chi aveva più bisogno. Accanto alla morte di una cara amica tutto si trasfigura, noi tutti qui presenti avvertiamo il desiderio di rimanere sempre legati nel ricordo e nella preghiera. Nel doloroso distacco dall'amica defunta ci consolino le parole dell'Apocalisse che a lei si addicono: ‘gli eletti vedranno la faccia del Signore e porteranno il suo nome sulla fronte’. Anche per te, cara Lia, non vi sarà più notte e non avrai più bisogno né di luce di lampada, né di luce di sole, perché Dio ti illuminerà per sempre”. Grazie Lia riposa in pace con i tuoi e con i poveri che ti accoglieranno nei "tabernacoli della gioia".

31 maggio 2018
omdsala baldinila cantorialink-vicariato-romapreghiera taize

Contatti

Parrocchia di Santa Maria
in Portico in Campitelli

Piazza Campitelli, 9
00186 Roma Italia
Tel. e fax Parrocchia: 06.68 80 39 78
Tel. e fax Comunità: 06.68 74 28 5
E-mail:
santamariainportico@vicariatusurbis.org

Orari

Apertura della Chiesa
Dalle ore 7:00 alle 19:00
SANTE MESSE
Feriali: ore 7:30 e 18:30
Festivi: ore 7:30, 10:00, 12:00, 18:30
Giovedì 18:30 Adorazione e Vespri
Orari ufficio Parrocchiale
Tutti i giorni aperto dalle 10:00 alle 12:30, tranne il giovedì e i festivi

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua Email:
       
FaceBook Feed Youtube Twittericon-1

Template Design © Vicis Srl | All rights reserved.