Logo
Stampa questa pagina

Catechesi degli Adulti: “Non bisogna separare Maria dal Popolo dalla Chiesa e dalla Santità”

cat2“Cinque vie di santità per le quali entriamo nel popolo di Dio e lo costruiamo camminando verso la santità”. Compagna di strada Maria Madre di Gesù. Così P. Gian Matteo Roggio docente presso il Marianum ha ricordato durante la Catechesi degli Adulti domenica 5 maggio presso la Sala Baldini. Quest’anno gli incontri rileggono il documento di Papa Francesco Gaudete et exultate sulla Santità. Al numero 6 del documento Papa Francesco afferma che “Dio è entrato nella dinamica di un popolo”, e questo, ha sottolineato Padre Roggio, raccoglie l’esperienza totale di Maria “Chiamata per essere madre del messia del popolo di Israele, popolo redento”. In tale prospettiva, la santità è anelito a Dio, è visione del suo volto faccia a faccia ed “il popolo redento cammina con Maria verso la visione promessa”. Questa singolare iniziativa di Dio “ci toglie dalla nostra individualità e ci fa membra del corpo risorto”, per cui “non bisogna mai separare Maria dal Popolo dalla Chiesa e dalla Santità”. Le cinque vie del cammino di Maria e della Chiesa verso la santità, P. Roggio le ha individuate a partire dalla Parola di Dio. “La via dell’obbedienza” percorsa dalla Madre di Gesù fino in fondo. Per questa logica divina Maria aiuta uomini e donne a rifiutare “la logica degli scarti”. Una seconda via P. Roggio la individua nel “prepararsi al futuro che si conosce”-. Il risorto è il nostro futuro con Maria posso prepararmi al suo ritorno che “coincide con la resurrezione della carne e Maria ha vissuto all'altezza del futuro che l’attende”. L’altra via percorribile nella santità del Popolo di Dio, è quella della “condivisione gratuita”. Maria ha condiviso, la sua stessa vita si è fatta cibo che lei offre al corpo del Figlio suo. Ancora Maria c’insegna “la via del rifiuto del di più”. Ella non reclama diritti, si mette a servizio e ci insegna a dire “No hai più, come legge della vita”. Infine, “La via della morte che glorifica Dio, una morte che arriva come compimento del seguimi. Una morte che permette a Dio di manifestare la sua gloria. Maria ha percorso questa via, tanto che è assunta nella gloria in corpo ed anima”.

5 maggio 2019
Ultima modifica il Lunedì, 06 Maggio 2019 05:44
Torna in alto
Template Design © Vicis Srl | All rights reserved.